martedì 19 marzo 2013

Tutto finisce dove ha avuto inizio. Il procedere è sempre un ritorno. La speranza riempie lo spazio del silenzio.




Per quanto tempo si vive?
Per quanto tempo si muore?







Tu vuoi fare scacco matto.

Io voglio imparare il silenzio
del sentimento
per espiare la mia colpa

Riempiti di questa morte.
Ostenta fiera
il tuo trofeo
a chi l'hai promesso.
Fanne il tuo futuro.
Uccidimi.

Nessun commento:

Posta un commento